Archivio Fotografico


La Ditta Pietro Laverda, fondata nel 1873, è stata la più importante industria italiana per la produzione di macchine agricole ed enologiche del Novecento.
A partire dagli anni Trenta si specializzò nella produzione di macchine per la fienagione e la raccolta dei cereali, divenendo in breve tempo leader in Italia e una delle maggiori industrie in Europa, particolarmente nel settore delle mietitrebbie. Negli anni di maggiore successo tecnico e commerciale, tra il 1970 e il 1990, gli stabilimenti di Breganze (Vicenza) arrivarono ad occupare millecinquecento dipendenti.
Di questa ultra centenaria attività sono arrivate fino ai nostri giorni importanti e cospicue testimonianze documentali e fotografiche. In particolare queste ultime costituiscono un corposo fondo archivistico di grande interesse storico e tecnico. Sono immagini che documentano la vita della fabbrica e dei suoi protagonisti, gli stabilimenti e i reparti produttivi, le attività sociali, le manifestazioni fieristiche e, in modo molto dettagliato, le macchine e le attrezzature agricole prodotte.
Fin dalle origini l'azienda attribuì grande importanza alla presentazione dei prodotti, delle loro caratteristiche, della qualità e delle innovazioni tecniche via via introdotte, e questa scelta trova riscontro nella vastità e nell'accuratezza della rappresentazione fotografica.
I materiali, fortunatamente conservatisi grazie alla sensibilità e alla passione del Comm. Giovanni Battista Laverda (1909-2002) che fu per oltre cinquant'anni il Presidente della società, sono eterogenei: lastre fotografiche in vetro, negativi e diapositive in B&N e a colori, stampe fotografiche anche di grande formato e spesso oggetto di raffinati fotoritocchi.
Nel novembre del 2016 la famiglia Laverda ha donato questo importante archivio alla Biblioteca Internazionale "La Vigna" nell'intento di preservarlo e renderlo fruibile al vasto pubblico di tecnici ed appassionati della storia dell'agricoltura e della sua meccanizzazione.

Iscriviti alla Newsletter di La Vigna